8 rimedi casalinghi per ridurre rapidamente il gonfiore del ginocchio

Perché l’allenamento ad alta intensità fa bene al tuo fisico
15 Luglio 2019
6 esercizi divertenti che puoi fare a casa per mantenerti in forma
30 Luglio 2019
Show all

8 rimedi casalinghi per ridurre rapidamente il gonfiore del ginocchio

Perché il ginocchio si gonfia?

Oggi vi diamo 8 rimedi casalinghi per ridurre il gonfiore al ginocchio.

 Che cos’è il gonfiore al ginocchio?

Il gonfiore al ginocchio è un segno che c’è un problema all’interno del ginocchio stesso.

Può essere che sia la risposta più immediata del corpo a un danno che ha subito una parte del ginocchio, a una lesione che può derivare da un uso eccessivo di quella parte o il sintomo di una malattia o di una condizione cronica.

Il gonfiore si verifica quando si raccoglie del liquido all’interno o intorno a quella che è l’articolazione del ginocchio.

Se il gonfiore peggiora, dura più di 3 giorni o è accompagnato da un forte dolore è sempre meglio consultare un fisioterapista per valutare se è il caso di fare della Tecar Terapia oppure degli ultrasuoni .

Nel frattempo però, ecco otto rimedi che potranno aiutarti a recuperare più in fretta. 

8 rimedi casalinghi per far passare il gonfiore al ginocchio

1.Riposo

Il primo passo da fare è quello di riposare. Evitate di fare sport e anche tutte le altre attività che di solito svolgere nell’arco delle 24 ore per dare un po’ di tempo al ginocchio per non far nulla e quindi guarire.

Ovviamente è bene provare a piegare il ginocchio per vedere come va anche durante il riposo, senza sforzarlo ovviamente.

2. Ghiaccio

Si deve applicare il ghiaccio sul ginocchio per 15-20 minuti ogni due o quattro ore per i primi due o tre giorni dopo una lesione al ginocchio. 

Questo aiuterà a controllare il dolore e a ridurre il gonfiore. Ricordati di usare un asciugamano tra il ghiaccio e la pelle per evitare di irritarla.

3. Compressione

Usare una fasciatura intorno al ginocchio gonfio è un’ottima soluzione per evitare che la situazione peggiori. Fate attenzione a non fasciarlo troppo stretto perché può portare gonfiore nella parte inferiore della gamba e del piede.

4. Elevazione

Durante le sedute con il ghiaccio sul ginocchio sarà meglio tenere il ginocchio in alto. Mettete la gamba su uno sgabello o su dei cuscini rialzati per diminuire il flusso sanguigno al ginocchio interessato. Questo aiuta a ridurre l’infiammazione.

Assicurati che la gamba sia più in alto del livello del cuore, questa è l’unica procedura da seguire. Il metodo RICE che sta per riposo, ghiaccio, compressione ed elevazione è proprio tutto qui.

5. Antinfiammatori

I farmaci da banco possono aiutare nel trattamento del dolore al ginocchio, è evidente. 

Gli antidolorifici come l’acetaminofene e l’ibuprofene sono opzioni che si trovano dappertutto e possono fare una sorta di terapia d’urto.

Questi farmaci appartengono ad una classe conosciuta come farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). 

6. Calore

Dopo 72 ore di ghiaccio si può passare al calore con un bagno caldo o un asciugamano caldo per circa 15-20 minuti più volte al giorno.

7. Massaggio

Un auto-massaggio delicato può aiutare il drenaggio del fluido presente nel ginocchio. 

8. Esercizio

Una volta che si sta un po’ meglio si può pensare di riprendere un po’ di esercizio. Senza esagerare, mi raccomando. 

Meglio avere ginocchia forti, comunque, anche se si è infortunati. Lasciar perdere del tutto l’allenamento è una scelta assolutamente sbagliata. 

PRENOTA LA TUA VISITA GRATUITA

PRENOTA ORA LA TUA VISITA GRATUITA

IL NOSTRO PERSONALE E' A TUA COMPLETA DISPOSIZIONE 

PER PRENOTARE CLICCA QUI